L’EURO HA UCCISO L’ITALIA. FIRMATO BCE

L’euro ha ucciso l’Italia. A dirlo non è un gruppo di populisti euroscettici come verrebbe immediatamente da pensare. Il verdetto arriva dalla fonte meno attesa, dalla più europea delle istituzioni, nientemeno che la Bce.

31 Lug 2015

IDEONA DA BERLINO: EUROTASSA PER TUTTI

L’Europa è una unione fondata sulla tasse. Non è uno scherzo. Guardiamo bene che cosa sta succede: qual è la prima proposta veramente federale arrivata dalla Germania?

30 Lug 2015

È UFFICIALE: SIAMO UNA COLONIA TEDESCA

L’avevamo scritto pochi giorni fa parlando del nuovo colonialismo 2.0. La realtà si è affrettata a darci ragione, con l’annuncio della vendita di Italcementi ai tedeschi.

29 Lug 2015

SE ANCHE L’FMI DIVENTA EUROSCETTICO

Il Fondo Monetario ha certificato una verità che su questo blog abbiamo ripetuto tante volte: a causa dell’euro l’Italia è entrata in una fase di stagnazione che durerà decenni.

28 Lug 2015

SEGUI IL PIONIERE – Risposta a Vincenzo Aversa

Vincenzo Aversa chiede al Pioniere: Cosa ne pensa della proposta del ministro delle Finanze tedesco Schaeuble di istituire un’autorità finanziaria in Europa (finanziata da trasferimenti fiscali e/o dall’introduzione di una nuova tassa nei Paesi membri dell’Eurozona), con l’obiettivo di affrontare le emergenze di bilancio degli Stati europei?

27 Lug 2015

NESSUNO VUOLE PIÙ ENTRARE NELL’EURO

È un effetto collaterale della tragedia greca ma non per questo trascurabile. Nessun Paese scalpita più per entrare nell’euro e anzi, i candidati fanno a gara per sparire dalla lista.

24 Lug 2015

ECCO IL COLONIALISMO 2.0

I deputati greci hanno approvato il nuovo piano di austerità, che condanna il Paese ad una condizione endemica di povertà. Gli analisti di Citibank hanno messo giù qualche tabella, e i risultati sono terrificanti: il debito pubblico, oggi al 170%, salirà al 238% nel 2018.

23 Lug 2015

EURO 1 ED EURO 2: ECCO IL PIANO B

Il piano B esiste ed è l’euro a due velocità. È questa l’ipotesi che comincia a farsi spazio nelle ultime ore.

21 Lug 2015

COLPO ALLE TASSE O COLPO DI SOLE

Renzi annuncia l’età dell’oro, con un taglio di tasse di 50 miliardi in cinque anni. Come possa fare senza sfondare deficit e debito non è chiaro, tanto più che dall’ultimo Documento di economia e finanza approvato due mesi fa di questa dinamica non c’è evidenza.

20 Lug 2015